ISCRIZIONE AL KINDERGARDEN

Oggi è l’ultimo giorno di scuola in Francia!

Da domani inizierò a far uso di sostanze illecite per reggere il piccolo tornado in casa.

So che avrò nostalgia a vita della qualità (e dei prezzi) dei servizi francesi per coprire le ore extrascolastiche. Vive la France!

In America, come in Francia, potrete iscrivere i vostri mostriciattoli alla scuola PUBBLICA del vostro distretto.

Controllate sempre, prima di prendere in affitto o di comprare, qual’è la scuola pubblica alla quale saranno assegnati i vostri figli. Potreste avere delle brutte sorprese.

Generalmente non ci sono sorprese: buon quartiere, buone scuole. La spiegazione è semplice: le’ scuole vengono finanziate con le imposte locali. Le tasse di proprietà sulle case possono arrivare all’ 1 del valore dell’immobile (per una casa da 500,000 dollari pagherete 5,000 dollari l’anno di tasse di proprietà. Almeno il doppio rispetto alla Francia).

Se volete mandare i vostri pargoli in un kindergarden privato contate tra i 5,000 ed i 18,000 dollari l’anno (questo a Rochester, NY).  Se volete scuole internazionali o siete in altre parti degli Stati può anche essere più caro). Per 18,000 dollari l’anno pretendo un premio nobel ad insegnarle fisica quantistica travestito da Peppa Pig.

Per quanto riguarda me per l’iscrizione al Kindergarden  dobbiamo fornire:

1 Certificato di nascita origninale

2 Prova di residenza negli USA: lease agreement (contratto d’affitto).

3 Certificato con le vaccinazioni  firmato da un medico. Per chi come noi arriva dalla Francia bisogna esibire il certificat de vaccinations del carnet de santè.

Ecco le vaccinazioni richieste nel nostro distretto:

  • 4-5 doses of Diptheria Tetanus Pertussis Vaccine (DTP, or DTaP)
  • 3-5 doses of Polio Vaccine (IPV or OPV)
  • 2 doses of Measles Mumps Rubella Vaccine ( MMR #1 and MMR #2)
  • 3 doses of Hepatitis B Vaccine
  • 2 doses of Chicken Pox Vaccine or proof from health care provider of having had
  • Chicken Pox Disease (Varicella)

4 Certificato medico datante di meno di un anno.

Il calendario francese e quello americano per i vaccini sono leggermente diversi, se avete dei dubbi contattate per e-mail la scuola e chiedete di parlare con la nurse (l’infermiera). Nella peggiore delle ipotesi vi faranno prendere un appuntamento con un pediatra per fare il punto sulla situazione.

Se come noi arrivate in America giusto poche settimane prima dell’inizio della scuola vi consiglio di scannerizzare i documenti e di trametterli al DISTRICT via e-mail.

Lo stress da trasloco fa fare molte cavolate e non sarebbe simpatico attendere 2 mesi i documenti intrappolati in un freddo container in balia delle onde dell’oceano.

Sia chiaro che io di cazzate del genere non ne faccio.